Crea sito

Scarpe, una magnifica ossessione

 

scarpe magnifica ossessionescarpe magnifica ossessionescarpe magnifica ossessione

 

La passione e il culto del piede ha radici antichissime e simboliche: nella medicina cinese, per esempio, il piede è alla base della salute, nella cultura araba lo si dipinge con l’henné, nell’antica Roma gli schiavi li lavavano ai loro padroni….e come Gesù lava i piedi, come gli schiavi, il Papa che si fa “schiavo” verso gli esclusi dalla società, nella messa del Giovedì Santo, Papa Francesco in visita per la messa “in coena Domini”, quella che ricorda l’Ultima Cena e la nascita del sacramento dell’Eucaristia.

Come mai noi donne ci innamoriamo e compriamo tante scarpe? Perché siamo attratte a tal punto da riempire armadi e scarpiere, anche senza metterle?

Queste rappresentano una sorta di marchio che parla di noi, un imprinting, rispecchiando sogni e interpretazioni della realtà e le nostre scelte individuali, il piede è, psicologicamente, il mezzo di trasporto per antonomasia e quindi scegliere una scarpa è scegliere di essere autonomi; e da un punto di vista sociologico il prof. francese Jean Servier sosteneva che “camminare con le scarpe significa prendere possesso della terra”, facendo riferimento ad antiche tradizioni della Grecia, dell’ antico Oriente e dell’ Africa settentrionale, ecco dunque la spiegazione inconscia del perché vogliamo fortemente le scarpe, è per acquisire indipendenza, sentirsi indipendenti.

Scarpe come passione e, a volte, come ossessione. Scarpe, Scarpe, scarpe e ancora scarpe! Le donne le amano, tanto da sfiorare il feticismo. Scarpa e piede, entrambi “oggetti erotizzanti” possono sedurre e irretire molto più che la nudità. Sulla base della interpretazione fallica del piede data da Freud e Jung, la scarpa sarebbe il simbolo erotico al femminile: verrebbe “calzata” dal piede, che “la risveglia e quindi la attiva”. E dunque, è Natale, ed io voglio, come regalo sotto l’albero, una Duccio Venturi Bottier!

L’eleganza iconica e affascinante delle calzature di Duccio Venturi è il top per i look più favolosi di queste Feste: basta un little black dress con abbinate un paio di scarpe firmate dal grande designer marchigiano per illuminare di glamour e sensualità il più semplice dei look.

Artigianalità, classe, eleganza e rigorosamente made in Italy: quelle per le Festività di quest’anno sono assolutamente delle creazioni uniche pensate proprio per essere indossate in occasioni speciali per sentirsi donne speciali. Realizzate con materiali preziosi, visone, Swarovsky, raso, hanno linee seducenti e dettagli incantevoli e, naturalmente sono il Must del Natale 2016!

Print Friendly, PDF & Email
 
Close

Benvenuti nel nuovo Flash Style Magazine Vip

Benvenuti welcome nuovo Flash Style

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: