Salvador Dali’ e Filippo Cogliandro….l’arte non ha limiti

Dare la parola alle opere d’arte di Salvador Dalì attraverso i piatti della fantasia di Filippo Cogliandro.

L’A CENA DALI’

Nasce a Reggio Calabria una iniziativa che abbina il cibo alla cultura, l’arte al sociale.

L’A Cena Dalì, la cena/evento ideata dallo chef Filippo Cogliandro coadiuvato dal Direttore artistico Elisabetta Marcianò, ci proietta nell’universo surreale dell’artista spagnolo, attraverso i piatti realizzati con prodotti tipici calabresi e con una finalità preziosa: parte del ricavato della cena sarà destinato al restauro di un’opera d’arte patrimonio della città.

La stasi del lockdown è stata l’occasione per reinventarsi e dare vita ad un sogno dello chef Cogliandro, dare la parola alle opere d’arte attraverso i piatti della sua fantasia, piatti e ricette della cultura calabrese che da anni lo chef porta nel mondo, che hanno i colori e i sapori della sua terra.

La lettura de “ Les Diners de Gala” edito da Taschen, il manuale di cucina surrealista di Salvador Dalì, con le sue illustrazioni e i piatti inventati dal grande Maestro è stato il pretesto e l’ispirazione, della cena/evento, l’incontro virtuale di Salvador Dalì e Filippo Cogliandro, una sorta di una alchimia, perché l’ossessione di Dalì per il cibo è anche l’ossessione di Filippo per la sua terra, l’arte dei piatti di Dalì, reinterpretata dallo chef, inserendo altrettante opere d’arte che sono i prodotti tipici del suo territorio. Ne risulta un menù assolutamente surreale, geniale, in cui alcuni prodotti come la patata aspromontana o il bergamotto di Reggio Calabria diventano delle vere e proprie opere d’arte per creare una terza forma artistica.

“La persistenza della Memoria” in fondo è questo il messaggio lanciato dall’ iniziativa, forse lo stesso lanciato da Dalì il giorno in cui decise di dipingere gli orologi molli, la filosofia di vita di Dalì attraverso il cibo, un connubio perfetto per lo chef Cogliandro, legare la sua Arte culinaria alla cultura del cibo, la sua identità personale e territoriale gastronomica, il senso della sua vita. Un progetto, il suo, che ha l’ambizione di creare un corridoio sinergico fra istituzioni, mondo dell’associazionismo e realtà della ristorazione al fine di motivare tutti a fare rete per la rinascita della città.

DAL RICETTARIO SURREALE DI SALVADOR DALI’….“Les dîners de Gala è dedicato esclusivamente ai piaceri del gusto… Se siete uno di quelli che calcolano le calorie e trasformano le gioie del cibo in una forma di penitenza, chiudete subito questo libro; è troppo vivace, troppo aggressivo e troppo impertinente per voi”

Evento patrocinato da: Comune di Reggio Calabria città Metropolitana, Ambasciata di Spagna in Roma sez. Cultura, Consolato Generale di Spagna in Napoli e Consolato Generale di Spagna in Roma.

Crediti ph: https://www.francoraineri.it/

Reggio Calabria – Ristorante L’A Gourmet L’Accademia –

Direzione artistica Elisabetta Marcianò

Ufficio stampa Cristina Vannuzzi Firenze – Igor La Camera Reggio Calabria

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.