Patrizio Salvi: “Il cosplay è arte, passione e dedizione. Devo tutto ai miei”

Patrizio Salvi: “Il cosplay è arte, passione e dedizione. Devo tutto ai miei”

Patrizio Salvi ci racconta la sua visione dell’universo cosplay e come è arrivato a coltivare questo hobby. La spinta di vari cosplayer e la sua passione per film, serie tv e cartoni animati lo hanno convinto ad entrare nella mischia all’età di 37 anni: “quando ci si immerge in questo mondo, si capisce cosa c’è dietro questo universo”.

Presentati!
Ciao, sono Patrizio Salvi e sono di Roma. Ho 39 anni e faccio cosplay da 2 anni.

Cosa ti ha spinto a diventare un cosplayer?
Mi sono sempre mascherato sin da piccolo a carnevale, portando alla luce la mia fantasia ed i miei sogni. Devo tutto ai miei che mi hanno dato la possibilità di partecipare anno dopo anno alle varie feste di carnevale. I primi anni andavo alle fiere dei fumetti in borghese, ma poi ho conosciuto persone che da anni facevano cosplay, che mi hanno spinto ad entrare nella mischia. Sono un appassionato di film, serie tv e cartoni animati anni ’80, e queste passioni mi hanno dato l’ispirazione per interpretare i miei personaggi.

Cosa è il cosplay per te?
Il cosplay per me è arte, passione e dedizione. Può essere un hobby, ma anche un lavoro. Io lo faccio per passione, ma non nego che ogni tanto mi chiamano per lavorare ad eventi a tema, matrimoni e feste. È un mondo dentro il mondo, dove l’hobby, il lavoro, la passione, la fantasia ed i sogni prendono forma. Quando ci si immerge in questo mondo, si capisce cosa c’è dietro questo universo.

Qual è il tuo migliore lavoro?
Il mio miglior lavoro, al quale dedico più passione, dedizione e tempo è Howard il papero dal film “Howard e il destino del mondo”. È un personaggio a cui sono molto legato, fa parte di me sin da quando ero più giovane. Inizialmente ero un po’ scettico nel portarlo alle fiere, per via del suo scarso successo al cinema e perché pensavo che la gente non lo avrebbe mai riconosciuto, invece sbagliavo di grosso. È molto apprezzato sia dalle persone della mia stessa età, sia dai più piccoli. Tutto questo mi fa piacere, mi diverte e soprattutto fa divertire; anche questo è un aspetto fantastico del cosplay.

A quali fiere hai partecipato?
Con Howard ho partecipato a varie fiere: Lucca Comics&Games, Comicon di Napoli, Firenze Comix, Fiera del fumetto di Milano, Cartomics di Milano e Romics di Roma.

Ci lasci dei link tramite i quali possiamo seguirti?
Si certamente! Ho una pagina Facebook dedicata a Howard il papero https://www.facebook.com/howiitheduck/, e una pagina Instagram https://www.instagram.com/howi_the_duck_cosplayer/. Chiunque può contattarmi tramite tale pagina per feste, matrimoni, eventi in discoteca e via dicendo.

Un saluto ai tuoi futuri fans!
Sembra brutto chiamarli fans, sono una persona molto umile – ridacchia (ndr) – apprezzo chi mi segue, chi apprezza il mio lavoro e condivide la mia stessa passione. Un abbraccio a tutti gli appassionati del papero più egocentrico della galassia! Bacioni! QUAK!

 

Susanna Biancone
Redattrice, Cosplayer, Cantante, Gamer
Facebook – https://www.facebook.com/sbredattriceufficiostampacosplayer/
Swan Cosplay – https://www.facebook.com/CosplaySwan/
Instagram – https://www.instagram.com/edelweiss_swan/

PH: Massimo Nale, Marcello Mariano

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.