Monica Mabelli, la Regina del jetset, torna in scena

Intervista di Natascia e Romina Malizia
Monica Mabelli, la Regina del jetset, torna in scena

Cara Monica sei la benvenuta e soprattutto bentornata!
Apriamo quest’intervista come una lettera personale ad una cara amica perché questo è per noi Monica Mabelli, più di un’amica, una sorella, un “mito” professionalmente parlando da seguire e lasciarsi ispirare.
L’amore per la bellezza che porta dentro di se e l’istinto innato delle pubbliche relazioni la la rendono unica, ammirevole.
Abbiamo partecipato più volte ad i suoi eventi esclusivi, un’amicizia che ci lega da circa 6 anni, sia come giornaliste che come suo ufficio stampa personale ed ogni volta è stato come “entrare e vivere un sogno”. Perché è questo che riesce a realizzare Monica, una delle sue doti più grandi e rare soprattutto, riesce a rendere ogni evento, curato in ogni dettaglio, un sogno meraviglioso da vivere realmente.

Stimata da amici e personaggi noti dello spettacolo, è entrata in tanti anni della sua carriera elegantemente nel cuore di ogni persona che l’ha conosciuta, bellissima e tanace.
Anche le stelle più brillanti a volte vivono periodi “bui” ma la luce che hanno dentro è talmente forte da tornare ad illuminare tutto il firmamento; così è stato per Monica Mabelli che dopo due anni ha sconfitto un brutto male tornando a sorridere e lavorare più carica di prima.

Bentornata Regina del Jetset, felici di essere proprio noi due a dare questa meravigliosa notizia e festeggiare con te il ritorno trionfante.

Ma chi è Monica Mabelli?
Monica Mabelli, oggi nota Direttrice Artistica di party e feste esclusive, fin da bambina ha sempre avuto la passione di organizzare feste.
La sua carriera inizia nei primi anni 90’ momento storico per il clubbing d’avanguardia che a quell’epoca era un vero e proprio fenomeno di costume.
I public relation di quegli anni (meno di una ventina in tutta Italia ) decretarono la moda sia in campo musicale sia in quello del fashion e per questo frequentati da un’elite di personaggi famosi italiani ed internazionali della moda del cinema del teatro e della cultura.
In breve tempo, la giovanissima Monica diventò personaggio cult del mondo della notte attirando l’interesse dei media per il successo clamoroso che avevano i locali che si avvalevano della sua collaborazione.

Il suo stile inconfondibile di “mise en scene” teatrali ed allestimenti di forte impatto scenografico portò la sua notorietà e professionalità a livello internazionale scalando le classifiche dei giornali più autorevoli del settore rimanendo al primo posto per parecchi anni.
I locali da lei gestiti vengono frequentarti assiduamente da personaggi di fama nazionale e mondiale tra cui Rupert Everett, Jean Paul Gaultier, Pet Shop Boys, caporedattori delle più prestigiose riviste di moda, stilisti attori e svariati personaggi dello spettacolo.
Negli anni la sua carriera spaziò tra feste esclusive durante il Pitti Immagine e Milano Vende Moda ove collaborò con artisti del calibro di Grace Jones, prestigiosi concorsi di bellezza nazionali tra cui Miss Universo, Il più bello d’Italia e Miss Teenager; eventi internazionali dal Legend al forum di Assago.

Collaborò con varie riviste patinate tra cui Envelope rivista cult degli anni 90’ nel ruolo di inviata speciale alle manifestazioni più importanti tra cui Festival del Cinema di Venezia e settimana della moda parigina durante le riprese del film cult di Robert Altman “Pret a porter”.
Inoltre collaborò con manifestazioni televisive Rai tra cui Gran Galà della Croce Rossa Italiana e Oscar dei Porti.
E’ stata Direttrice Artistica di San Remo Stars Festival manifestazione che precede il famosissimo festival della canzone italiana.
Nel 2006 creò una linea di abbigliamento jeanswear da lei disegnata Jeanswear innovativa basata su un concept d’avanguardia brevettato per questo vinse nel 2008 il prestigioso Premio della Croce Rossa Italiana per innovazione nella moda, durante il Festival di Sanremo.
Venne seleziona tra i migliori e stilisti emergenti al Sapor bio Parti delle Meraviglie manifestazione creata da Marco Columbro e presentata da Jo Squillo.
Lavorò come responsabile eventi per Learn To Be Free Onlus di Irene Pivetti e si trasferì a Roma ove organizzò eventi e spettacolari esclusivi.

Purtroppo nel 2016 è stata colpita da un tumore surrenale che l’ha costretta a fermarsi per ben 2 anni; attualmente è completamente guarita ed tornata alle sue attività di sempre.

 

Cara Monica prima di congedarci e brindare alla tua guarigione e ritorno “sulle scene”, puoi anticiparci i tuoi nuovi progetti.
Grazie Natascia e Romina per queste belle parole, siete sempre state meravigliose e super professionali. Innanzitutto vorrei ringraziare tutti gli amici veri che mi hanno sostenta in questi in questi anni così difficili,tra cui Giusy Consoli che, oltre ad essere una bravissima è famosissima Dj è anche una carissima amica, insieme abbiamo avuto l’idea di creare questa festa per celebrare il mio ritorno a Modena, alla vita ed al lavoro. La serata si chiamerà One perché il numero 1 è l’inizio, è per me inizia una nuova vita. La serata si svolgerà mercoledì 12 settembre al Frozen di Modena, potrò riabbracciare tutti i miei amici che non vedo più da tanti anni,e per me sara’ una gioia immensa.
Si aprirà la serata con una cena spettacolo e dopo la migliore musica house degli anni d’oro ed avrò il piacere di collaborare con grandi professionisti del settore.
Per quanto riguarda il futuro ho varie proposte e vi terrò assolutamente informate appena si saranno concretizzate.

 

Print Friendly, PDF & Email