Miky Falcicchio cambia strategia e mission: la nuova Fatti per il Successo

Miky Falcicchio cambia strategia e mission alla sua agenzia Fatti per il Successo. Alla luce del perdurare della pandemia di Covid, l’event manager pugliese dà un taglio netto con il passato. Vale a dire? In che cosa consiste tutto ciò? Il titolare dell’agenzia ha diramato una nota stampa in cui ha dichiarato: “Lentamente sta ripartendo tutto, produzioni, eventi, concerti e forse anche le discoteche, motivo più che valido, per tornare a riprogrammare una nuova stagione (post-pandemia) e lanciare una Fatti per il Successo 2.0, con servizi e obiettivi diversi”.

La nuova mission di Fatti per il Successo: “Niente più casting”

Falcicchio ha poi aggiunto: “Nei mesi precedenti, prima che tutto si fermasse nuovamente, avevo già lanciato tutte le novità sull’agenzia, la quale non si occuperà più di casting, ma nello specifico di produzioni, strategia di comunicazione, diffusione del progetto, promozione e management di artisti e volti nuovi. Tra i volti nuovi, per la Sezione Kids ci saranno Kethrine Altamura (che vi presenteremo a breve sui nostri social ufficiali) e due talenti, tra i volti storici della mia agenzia, riconfermati anche quest’anno. Invece per la Sezione Artisti ci sarà una lista di voci e volti che hanno scritto, continuando a farlo, le pagine più belle della Musica e della Televisione Italiana”.

Miky Falcicchio – Foto: Facebook

Per poi concludere: “Saremo attivi con svariate produzioni, progetti smart per il web e aperti a collaborazioni e partnership”.

Miky Falcicchio e lo scontro con Andrea Casalino per Mister Italia 2010

Nelle ultime settimane si è parlato molto di Miky Falcicchio e Andrea Casalino, quest’ultimo è attualmente recluso nella casa del GF Vip 6. Perché? Sul sito web ufficiale del Grande Fratello e di Mediasetplay c’era scritto che Andrea Casalino aveva vinto Mister Italia 2010. Quell’anno a vincere il concorso nazionale di bellezza maschile fu Miky Falcicchio. Andrea Casalino si accontentò della fascia di “L’uomo ideale d’Italia”.

In un’intervista rilasciata al sito di cronaca rosa IGOSSIP.itl’event manager pugliese Miky Falcicchio aveva dichiarato: “Capisco e comprendo la necessità di pompare un personaggio prima di definirlo Vip all’interno di un contenitore dove la parola Vip viene associata al curriculum del concorrente di un reality come il Grande Fratello, ma appropriarsi di un titolo, mai ricevuto è quasi simpatico, se non generasse confusione”.

E poi ancora: “Non mi sono mai reputato un VIP, anzi spesso quasi arrossisco (e chi mi conosce lo sa) quando menzionano il mio titolo vinto nel 2010, con una carriera quasi ventennale da Modello, ma leggere Andrea Casalino Mister Italia 2010 – aveva asserito l’ex modello e direttore artistico Miky Falcicchio -, è davvero assurdo, forse non ci crede nemmeno lui. Lo so perché sono io ad aver vinto quel titolo e lui in quella edizione, arrivò semplicemente tra i primi 6 classificati, ma certamente non è Mister Italia 2010. Non so chi abbia partorito il lancio di questa notizia, ma sarebbe stato importante accertarsi della veridicità della notizia stessa. Esistono centinaia di articoli di giornali, notizie e video relativi alla proclamazione e alle mie ospitate in Tv, ma la mia domanda resta solo una, perché?!?”.

Casalino aveva replicato a TvBlog.it dichiarando che nessuno li aveva ca*ati per Mister Italia e durante la clip di presentazione al GF Vip 6 aveva dichiarato di aver vinto il concorso L’uomo ideale d’Italia. Gaffe e scivoloni a go go.

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.