Crea sito

Mauro Cesaretti, poesie ed emozioni: “Se è Vita, lo sarà per sempre”

Mauro Cesaretti, scrittore con la passione per la musica, recitazione, canto e pittura. Recita fin da piccolo con il Teatro Stabile delle Marche, frequenta il corso di pianoforte classico e moderno presso l’Accademia Musicale di Ancona e compone delle canzoni. Successivamente segue un corso di canto moderno presso l’Accademia Musicale di Ancona, oltre che perfezionare la sua passione per la scrittura giornalistica. Ha sempre amato il mondo della poesia sin da piccolo seguendo inizialmente come esempio il poeta Valerio Cuccaroni, approfondendo poeti trecentisti, ottocenteschi e novecenteschi. Dal 2010 produce poesie seguendo le sue emozioni ed utilizzando i suoi stessi quadri come copertine dei suoi libri. Ha ideato e messo in atto un iniziativa chiamata “Body Poetry”, per ogni mese verrà realizzato un video che esprimerà la poesia per mezzo del corpo. Nel 2013 è stata pubblicata la sua prima opera, la silloge “Se è Vita, lo sarà per sempre”.

Come l’autore ribadisce, il libro di poesia raccoglie le sue emozioni: “Ho scritto questo libro di poesia per raccogliere le emozioni del mio vivere e per racchiudere il significato di esso sapendo che ciò che ho vissuto io è stato vissuto anche da altre persone.”

Mauro Cesaretti, un giovane scrittore amante dell’arte con la passione per la poesia, canto, recitazione, musica e pittura. Cosa sono per te le emozioni?

“Le emozioni sono i filtri che usiamo nella nostra vita e cambiano di persona in persona.”

Nel 2013 hai pubblicato la tua prima opera, una silloge intitolata “Se è Vita, lo sarà per sempre”. Raccontaci di cosa si tratta.

“Se è Vita, lo sarà per sempre” è un libro che vuole spiegare al lettore l’unicità e l’importanza dei singoli istanti che viviamo nella nostra vita. è un percorso che si realizza solo al termine del libro stesso attraverso i momenti gioiosi, ma per lo più amari che la vita ci chiama ad affrontare.”

Cos’è per te la poesia?

“La poesia è ciò che non si vede con gli occhi ma si sente col cuore. la poesia è intorno a noi, ma può diventar tale solo quando viene filtrata dall’anima.”

Tra le tue citazioni preferite hai nominato Charles Bukowski, “Scrivere poesie non è difficile; difficile è viverle. “ Condividi il suo pensiero?

“In parte mi piace lo stile di Bukowski, non approvo la sua vita di sregolatezze, ma in tutto ciò trovo fantastica la frase “Scrivere poesie non è difficile; difficile è viverle”, perchè credo che scrivendo poesie la tecnica si raffini da sola e l’uso retorico diventi talvolta facile e scontato, ma ciò che ci sta intorno può ispirarci o meno e il continuo interpellarsi mettendo a dura prova i propri filtri, le proprie emozioni e la propria anima, ci rende difficile il vissuto delle sensazioni.”

Qual è la tua musa ispiratrice quando scrivi?

“La natura degli eventi.”

Cosa cerchi di suscitare nei lettori?

“Il compito più difficile della mia carriera è il suscitare, perchè l’emozione la la prova il poeta stesso non il lettore e quindi il mio compito e cercar di rendere semplice o suggestiva una cosa che fa parte del quotidiano altrui. Devo far sognare gli altri e permettere una visione diversa di eventi talvolta banali.”

Puoi anticiparci progetti per il futuri?

Questo libro è il primo di una trilogia. Il secondo libro uscirà nella seconda metà del prossimo anno e quest’estate porteremo avanti il progetto Body Poetry in giro per l’Italia. Invito perciò tutti a seguirmi sui social senza perdere nessun aggiornamento!

Grazie Mauro per esserti presentato a Flash Style Magazine Vip!

Mauro Cesaretti e tutte le ultime novità possiamo visionarle sul suo sito Mauro Cesaretti blog

Pagina di Facebook Body Poetry

 

Natascia e Romina Malizia

 

Io e te

« Siamo solo io e te.
Tutto il resto è fermo
e silenzioso….»

 

 

Print Friendly, PDF & Email
 
Close

Benvenuti nel nuovo Flash Style Magazine Vip

Benvenuti welcome nuovo Flash Style

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: