Crea sito

L’Hair Stylist, maestro del taglio e acconciature, Lello Sebastiani: “Il mio lavoro è parlare di Arte…”

Lello Sebastiani

Hair Stylist e maestro del taglio e del colore. “Il mio lavoro è parlare di Arte”

Lo stylist dei Divi

Si racconta in esclusiva a Flash Style magazine Vip e da settembre dirigerà una Rubrica dedicata alla cura dei capelli e dell’immagine.

Lello Sebastiani, l’artista dell’acconciatura. La sua passione prende forma già a 9 anni quando per stare vicino a sua madre, inizia a passare del tempo nel primo salone, una carriera in ascesa che lo porterà dapprima a studiare e poi insegnare l’arte del taglio e delle acconciature in tutto il mondo. Una grandissima umiltà lo contraddistingue nel raccontarsi, dagli anni di studio a quelli d’insegnamento, le sfilate di alta moda, la tv ed i personaggi del mondo dello spettacolo per cui ha curato l’immagine. Insegna in diverse accademie in Italia, effettua master di tecnica di taglio ed acconciatura. Le sue acconciature sono opere d’arte, impalcature creative pensate, progettate e poi realizzate al momento. La sua lunga amicizia con il Maestro Franco Califano, per 15 anni suo stylist personale fino ad i suoi ultimi impegni come giurato tecnico di Miss Italia ed i progetti futuri. Un orgoglio italiano che si è creato nel tempo, tra studio, esperienze lavorative in continua crescita personale. 

Benvenuto Lello e grazie per la tua disponibilità nel raccontarti. Quando è nata questa tua immensa passione per l’arte dell’acconciature, tagliare i capelli?«Grazie a voi. Tutto è iniziato quando avevo solo 9 anni. Frequentavo e “lavoravo” in un salone di parrucchieri perchè li c’era mia madre e pian piano mi appassionai. Quello che può fare un ragazzino di quell’età, sistemavo ed osservavo. Mi sono avvicinato prima al taglio maschile e verso i 16 anni a quello femminile.»

Dal momento che la tua passione diventò lavoro, hai intrapreso degli studi specifici nel settore, quali? «Si. A 16 anni ho iniziato a frequentare le accademie ANAM (Accademia Nazionale Acconciatori Misti) 5 anni di studi e successivamente l’ANAF (5 anni di studi). Non mi sono mai fermato. Ho proseguito nel tempo anche con la “Pivot Point” (tecnica internazionale di taglio) altri 5 anni di studio. Ho anche insegnato per 6 mesi all’università del taglio e acconciatura in Romania tra Târgu Mureș – Timișoara – Cluj-Napoca, in seguito ho insegnato anche in Ungheria.»

Ripercorrendo le varie tappe della tua vita dagli esordi, dopo aver insegnato anche all’estero, hai aperto un tuo salone qui in Italia? «Certo, a 22 anni ho aperto il mio primo salone ad Albano, cittadina a cui sono particolramente legato perchè ci sono nato e cresciuto (Pavona). Ma come vi dicevo non mi sono mai fermato, in quel periodo ho preso a curare anche le acconciature delle sfilate di alta moda di Furstenberg per 4 anni.» Raccontaci com’è iniziata l’esperienza nel mondo dello spettacolo. «Dopo le sfilate di alta moda, sono stato Capoposto Trucco e Parrucco per diverse fiction e programmi televisivi, per i primi 5 anni “Grande fratello”, “Un medico in famiglia”, “Un posto al sole”, “Operazione trionfo” e “Superstar Tour”. Per 15 anni sono stato curatore d’immagine di Franco Califano con il quale ho instaurato un’amicizia.»

Hai nominato un “mito” della canzone italiana e non solo. Franco Califano. Tra i tanti, c’è un aneddoto in particolare che ricordi? «Mi ricordo tutto di lui. Un grandissimo uomo, umile e sensibile e da un carisma unico. Un poeta. Si ricordo un fatto che mi colpì particolarmente per l’umiltà che riconobbe in me. Califano era ospite in un noto programma televisivo ed io lavoravo lì in quel periodo. Mi salutò felice e sorridente. Solo dopo in un secondo momento mi disse – Sono contento che sei arrivato al programma per meritocrazia da solo e senza chiedermi nulla. – Perchè nella vita non ho mai chiesto nulla a nessuno e lui ne era orgoglioso. Potrei raccontarne all’infinito, spesso passava a trovarmi nel salone ad Albano e le persone restavano incredule nel vederlo lì. Tanti ricordi.»

Dopo aver aperto il salone ad Albano com’è proseguita la tua carriera?

«A 25 anni ho cominciato a lavorare per Miss Italia, i primi passi come “acconciatore”, attualmente sono nella Giuria tecnica. Nel 2012 un nuovo master con la Revlon di Total Look come formatore per il cambiamento totale dell’immagine di una persona, studiando il linguaggio del corpo, la cromatologia della pelle, abbinamento colori. Ho inoltre curato servizi fotografici con note modelle nazionali ed internazionali da Alexandra Tintisan, l’attrice e modella Magdalena Grochowska, ad Alexandra Banach. Non chiedetemi i nomi dei vari personaggi del mondo dello spettacolo di cui ero curatore d’immagine perchè sono veramente molti (sorride, ndr). Tra i tanti Donatella RettoreBarbara Chiappini, le Miss Italia….»

Siamo arrivate agli ultimi progetti realizzati tra cui uno storico e quelli futuri…«Da 10 anni vivo ad Anzio e voglio realizzare un progetto futuro destinato a favore dei parrucchieri. Da poco ha curato un progetto fotografico ed artistico con il fotografo Gianluca Armeni e la fotografa di Vogue Mia Murgese Mastroianni. La protagonista è stata l’attrice e modella di Don Matteo Magdalena Grochowska, lo scopo del progetto è stato quello di attuare una rivalutazione sulla spiritualità di Papa Alessandro IV° e del ritratto cinematografico di Santa Rosa. E’ stato un lavoro prima di lungo studio e progettazione e poi creatività sulla modella, non è stato facile “invecchiarla” di mille anni! – Ho curato l’immagine artistica dell’acconciatura ed il look – »

 

La più grande passione di Lello Sebastiani? 

“La mia passione è riportare il mio lavoro nei quadri, nelle opere d’arte e rivalutare il mestiere e la figura del parrucchiere che non è solo un acconciatore ma un vero e proprio artista”. Ho inventato e brevettato un metodo di taglio, il “Simple Cut”, linea – forma – effetti, per realizzare effetti con il taglio, uno studio scientifico su tutti gli strumenti da taglio.»

In una frase, come definiresti il tuo lavoro?

«Il mio lavoro è parlare d’Arte…»

Grazie a Lello Sebastiani per averci raccontato parte della sua vita.

Natascia e Romina Malizia

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Print Friendly, PDF & Email
 
Close

Benvenuti nel nuovo Flash Style Magazine Vip

Benvenuti welcome nuovo Flash Style

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: