Lasciatemi Cantaaare non è stato solo canto

Durante la finale del concorso Lasciatemi Cantaaare, organizzato dall’Accademia Why Not…? presso il Centro Commerciale Aprilia 2, la musica ha lasciato un attimo lo spazio al sociale.

A salire sul palco Elisa Pezone e Serenella Capparella, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Associazione Fibromialgici Lago di Bracciano AFLB.

Lo scopo primario dell’Associazione è il riconoscimento della Fibromialgia come malattia invalidante, ottenuto in alcune regioni d’Italia, ma non nella Regione Lazio ad esempio. Questo riconoscimento permetterebbe di gestire la malattia senza costi eccessivi e di seguire i malati in iter riconosciuti dal SSN.

La Fibromialgia è una malattia difficile da diagnosticare.

Lo sa bene Elena Faccio, cantante e modella dell’Accademia Why Not…?, che sin da bambina si è trovata di fronte a questo “spettro”, che tutti vedevano ma che nessuno riusciva veramente a capire.

Elena ha fatto della sua malattia una bandiera. Non a caso il suo primo brano inedito “Corpi fragili” prodotto da Produzioni Why Not, è dedicato alla Fibromialgia e al difficile rapporto con essa, che trasforma il suo corpo in un “corpo fragile”, di una fragilità che colpisce anche l’anima. Ma questa fragilità non va nascosta ma mostrata, senza vergogna, con forza e molto, molto coraggio.

Questo brano, grazie a Sara Lauricella, è stato presentato nel 2017 alla Camera dei Deputati, in occasione di un convegno sulla nutrizione. Un passo importante affinché si sensibilizzi anche l’ambiente medico, perché si giunga subito ad una diagnosi esatta della malattia che permetta quindi cure tempestive ed immediate.

Per tutelare principalmente i bambini, prime vittime di una malattia ancora da capire.

Il 16 Marzo, al teatro di Bracciano, l’AFLB organizza una manifestazione che nasce per favorire la sensibilizzazione nei confronti delle malattie rare ed invalidanti e di come l’arte possa essere di aiuto, come terapia, come rinascita personale. Legata allo spirito e all’esempio di Frida Kahlo e al suo amore per la vita che ha sempre portato avanti, ascolteremo musica del folklore messicano, brani teatrali e tante altre iniziative, per raccogliere fondi ed aiutare bambini e adulti affetti da Fibromialgia.

Per qualsiasi informazione potete consultare la pagina Facebook dell’associazione a questo indirizzo https://www.facebook.com/AssFibromialgici-Lago-di-Bracciano-Roma-e-dintorni-225471124889087

Chiara Consorti – Produzioni Why Not

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.