Crea sito

Gay Village College: grande apertura 1 Giugno 2016

Vladimir Luxuria - Direttrice Artistica Gay Village 2016

GAY VILLAGE 2016
Dal 1°Giugno al 3 Settembre

GAY VILLAGE COLLEGE

Un posto esclusivo che non esclude nessuno. Da 15 anni.

Il 1°Giugno 2016, il Gay Village apre le porte alla stagione estiva e festeggia il suo quindicesimo anno di età, diventando per l’occasione College, nella piena tradizione trasformista della manifestazione, invadendo la città con una campagna pubblicitaria appositamente creata dai CUT, che porta all’interno della struttura scolastica, il colore e la vivacità della cultura LGBTQI. La preside Vladimir Luxuria (al timone della direzione artistica per il quarto anno consecutivo), è certa che sarà proprio l’uguaglianza, l’insegnante migliore per le migliaia di frequentatori dell’evento capitolino per eccellenza, che verrà inaugurato dalla speciale presenza della madrina Mara Venier.

Puntando l’attenzione sulla tematica del gender nelle scuole e sulle tante sfumature che ancora dividono la nazione, il Gay Village propone al pubblico 45 date estive (42 dal giovedì al sabato, più 3 date extra: 1° e 28 giugno e 14 agosto), erigendo così la propria scuola dell’inclusione, che da sempre auspica un Paese Libero e Civile, dove la voglia di conoscenza si fonda alla voglia di divertimento del pubblico, dando vita ad un unico corpo dalla doppia anima. Oltre 15’000 metri quadri, una media di 5000 ingressi al giorno, tre differenti piste con diverse offerte musicali (Pop, House & Hit), aree tavoli riservate, quattrocento impiegati ed una programmazione artistica variegata, che propone in modo trasversale appuntamenti di teatro, interviste-spettacolo, concerti, proiezioni e le tanto attese Lectio Magistralis, momenti in cui gli ospiti invitati, approfondiranno argomenti colti, spinosi o semplicemente attuali, sempre nello stile Gay Village. Anche quest’anno, a sostegno della coloratissima kermesse, non mancherà il supporto radiofonico di M2O – Radio allo stato puro, emittente presente all’interno del parco con una postazione fissa da cui trasmetterà le calde notti arcobaleno dalle 22.00 a Mezzanotte.

TRA LE NOVITA’

MUSICA e GRANDI CONCERTI: Il ritorno dei grandi appuntamenti con la musica, sarà un vero e proprio lustro per il Gay Village College, che quest’anno si pregia della presenza in esclusiva di grandi nomi come Noemi (il 4 giugno con il tour “Cuore d’Artista”), Loredana Bertè (il 23 luglio con “Amici non ne ho… Amiche si”) e Paola Turci (con i più grandi successi in versione acustica, il 6 agosto nell’ambito del “Venus Rising Festival”). Amplieranno il ventaglio di note arcobaleno i mini live di Virginio, Manuel Foresta, Cassandra De Rosa, Andrea Maestrelli, Claudio Cera e Belaid, presentati da “apeRIVER Live Concert” (10 giugno); il reading musicale “Sound Portraits – David Bowie“, di Luciano Vanni (11 giugno); Marco Martinelli con il nuovo singolo “La Luna e L’Alieno” (8 luglio); Ladyvette con “Una Gaia Serata Swing” (30 luglio); Aida Cooper con un omaggio a Mia Martini, e Cecile con il suo “”Video Live Set” (rispettivamente 4 e 6 agosto nell’ambito del “Venus Rising Festival”); Ambra Mattioli e gli Aladdin Insane, con un “Tributo a David Bowie” (11 agosto). Chiudono il giro musicale e la manifestazione, i concerti del 3 settembre, che vedranno sul palco, prima i Tamburi Giapponesi dei Taiko Do, gruppo di Rita Superbi, seguiti dal Live di Immanuel Casto e Romina Falconi con l’interpretazione dal vivo della sigla “Who is Afraid of Gender?”.

LECTIO MAGISTRALIS: Tematicamente connesse al College, le Lectio Magistralis saranno il punto di partenza per esaminare, insegnando in modo ludico, molti aspetti della cultura LGBTQI.

SHOW LATIN STYLE: Tutti i giorni dalle 19,00 sarà possibile prender parte alla nuova frontiera del Ballo Latino Americano, una rivisitazione del ballo in gruppo questa volta in chiave coreografica, diretto da Manuela Usai e Simone Papi.

CONFRATERNITA: Fiore all’occhiello di questa edizione e decisamente affine al tema College sarà la Confraternita, vero e proprio luogo di appartenenza ed oasi privata all’interno della manifestazione, da cui sarà possibile ballare, godendo di una visuale a 360°. Un vero e proprio villaggio nel villaggio …o sul villaggio, com’è più giusto dire, poichè la Confraternita si erge ad oltre 4 mt da terra (sopra le piste) e sarà il luogo dove attraverso il tipico costume goliardico del college, si rivivranno le divertenti atmosfere delle due fazioni principali di sorellanza e fratellanza. Inoltre, per la prima volta all’interno della struttura, saranno previsti dei distributori di gadgets tematici disponibili al pubblico.

STREAMING: Nell’epoca della comunicazione al tempo del web, il Gay Village non vuole trovarsi impreparato e punta tutto sull’immediatezza dello Streaming! Gay Village TV, canale video online nato nella passata edizione, trasmetterà la vita del villaggio, oltre a molteplici contenuti come le webseries.

BLOG: Degna di nota è anche la nuova sezione blog dal titolo #ParolaDiCristo, uno sguardo a colori dal tipico spirito gay, che ogni settimana racconterà i retroscena dei tre giorni al Ninfeo.

RISTORAZIONE: Seguendo il trend food ed il gusto comune, lo StreetFood la farà da padrone con importanti brand tra cui: T-Burger, Alice Pizza, Queen Chips e Lapulia (il primo pluripremiato street food pugliese

PROGRAMMA ARTISTICO

INTERVISTE-SPETTACOLO TEATRO EVENTI e CONTEST (Tra gli incredibili appuntamenti ricordiamo i contest come Drag Factor, Italian Gaymes, Cartoon Party, Dog Village Pride, Venus Rising Festival, Schiuma Party, Miss Frociarola) – PRESENTAZIONE LIBRI – I DJs & I TRE DANCEFLOOR, le nuove Aule del Divertimento (E’ il divertimento a reggere le fondamenta delle tre piste Pop, House e Hit, vere e proprie aule in cui ad insegnare sarà la voglia di scatenarsi. Novità assoluta di questa edizione sarà lo sdoppiamento delle piste. Ogni pista infatti, godrà della terrazza sovrastante denominata Confraternita, dove sarà possibile ballare a 4 mt da terra per tutta la notte! )

ALLESTIMENTO Gay Village College
Progettato e Redatto dall’Architetto Aldo Capalbo #GayVillage2016

Non smette di stupire la quindicesima edizione del Gay Village, che in questa edizione ha il piacere di avvalersi del ritorno dell’Architetto Aldo Capalbo, autore dei primi tre villaggi di Testaccio (dal 2002 al 2005), rimasti nella memoria e nel cuore delle migliaia di persone che lo hanno vissuto.

GAY VILLAGE ACADEMY
Aula Pop & Hit, dalle ore 21.00 #GayVillage2016

Va in scena la Scuola del Talento! I Giovedì 9 e 23 Giugno, 7 e 21 Luglio, 5 e 25 Agosto. Serata di Gala il 1° Settembre. Nel College più cool dell’estate romana si è formata la classe di giovani talenti, frequentata da CANTANTI, BALLERINI e PERFORMER alle prese con la nuova edizione di Gay Village Academy. Un Team composto da artisti in erba provenienti da diversi background, tutti uniti dalla comune passione per la musica, che si districherà tra esami e prove dal vivo, fino al raggiungimento dell’Academy Graduated, la speciale laurea targata Gay Village, che permetterà ai nuovi talenti di entrare nel mondo dello spettacolo capitolino (e non solo…).

Vladimir Luxuria durante la conferenza stampa di presentazione del 20 maggio a Roma (Quirinetta), ha ribadito che il tema scelto quest’anno è la “scuola”, “università”, “college”. Ci saranno lezioni di convivenza, rispetto, amore, musica, corteggiamento. Si festeggeranno le Unioni Civili ed i 15 anni del Gay Village. E’ il primo anno in cui viene anticipato al 1 giugno e ci sarà una grande festa con la madrina Mara Venier, il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Imma Battaglia ha ricordato che non è stato facile 15 anni fa portare una manifestazione con titolo “Gay Village” a Roma: “c’è voluto coraggio ed ora siamo orgogliosi di un’organizzazione perfetta ed un programma completo di preserale ricercato, cinema, teatro, fitness, spettacoli a disposizione del pubblico gratuitamente. E’ la prima volta che siamo senza Sindaco a Roma, così presiederà Nicola Zingaretti. Quest’anno essendo sotto elezioni elettorali sono stati invitati i candidati Sindaco: Fassina, Giacchetti e Raggi (non confermata). Quest’anno sarà presente anche il personale di accoglienza che darà informazioni sul programma ed a disposizione per eventuali problemi oltre che il servizio di sicurezza.”

Il Gay Village avrà un corpo di ballo formato da ballerini professionisti scelti dai Karma B che si sposterà in modo itinerante sui lidi italiani con il “Gay Erasmus”. Paola Dee ha voluto anticipare per ciò che riguarda la musica le sale Hit, Pop, House ed ogni giovedì ci sarà il Dj Emanuele Inglese con Dj internazionali come suoi ospiti.

Dall’1 giugno al 3 settembre, aperto dal giovedì al sabato, dalle ore 19, ingresso gratuito dalle 19 alle 21. Giov. €10 – Ven. 13€ – Sabato €18 (drink incluso) – Roma Eur – Parco del Ninfeo, in via delle Tre Fontane, angolo viale dell’Agricoltura.

Ufficio Stampa:
Carla Fabi 338.4935947 – carla@fabighinfanti.it
Roberta Savona 340.2640789 – savonarobertamail.com
Gay village infoline: 349.9563014

https://gayvillage.it/

 

Print Friendly, PDF & Email
 
Close

Benvenuti nel nuovo Flash Style Magazine Vip

Benvenuti welcome nuovo Flash Style

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: