Crea sito

Aristocratici europei al ballo delle debuttanti a Londra

 

Non ancora scesa dall’aereo che la riportava a casa dopo la sua partecipazione al format Mediaset Pechino Express, Cristina Vittoria Egger, Dama della Casa Reale Savoia, si è rimessa in viaggio per presenziare il 4 novembre scorso al Ballo delle Debuttanti russo a Londra, ospite della principessa Olga Romanov, facendosi accompagnare dalla giovane figlia, la bellissima Elisa Caterina, futura debuttante al ballo di Vienna previsto nel prossimo 2020 al braccio di un aristocratico europeo.

A Londra una location di favola aspettava Cristina Vittoria Egger e la figlia Elisa Caterina, ospiti del ballo delle debuttanti russo, che ha avuto luogo presso Grosvenor House Park Lane in Mayfair a Londra, occasione scintillante e gioiosa, che ha riunito gli amanti della cultura russa.

Le debuttanti e i loro cavalieri hanno fatto il loro ingresso dalle maestose scale della Grande Sala da Ballo per eseguire la cerimonia di apertura, tra gli ospiti la Principessa Olga Andreevna Romanov, organizzatrice dell’evento, e ospiti d’onore come l’Ammiraglio Lord West – ex sottosegretario di Stato presso il British Home Office – e sua moglie, oltre l’ospite italiana, la Dama della Casa Reale Savoia, Cristina Victoria Egger e sua figlia Elisa Caterina, che spiccavano nella serata per la loro eleganza italiana, scegliendo un abito di sartoria milanese di Francesca Cappelletti per Elisa Caterina e di Roxana Pansino Couture per Cristina Egger.

Scattata la mezzanotte, era il momento della quadriglia, una danza tradizionale, associata a grandi balli russi e viennesi nei saloni sfarzosi senza tempo, punteggiati da colonne di marmo, in un turbinio di kilometri di candido tulle, scarpette e guanti bianchi, caviale nero russo e champagne a fiumi, perle e corpetti, fiori, uno styling completo da deb per le dolcissime ragazze trepidanti ed emozionate, supportate dal fascino delle divise dei loro cavalieri, appartenenti a clan aristocratici scozzesi, le coreografie delle danze, la musica che andava dalla quadriglia, la marcia figurata, la contraddanza e il celeberrimo valzer in una atmosfera di fiaba, dove abbiamo scorto l’emozione materna in Cristina Egger, la figlia Elisa e la principessa Olga Romanov che, il giorno precedente al ballo, ha presentato la sua ultima fatica, il libro sulla famiglia Romanov, nell’occasione del futuro centenario della Rivoluzione d’Ottobre, quando l’ultimo zar della dinastia Nicola II, condannato a morte e con lui tutta la sua famiglia, fu fucilato a Ekaterinburg.

Cristina Vittoria Egger, da Pechino Express a Londra, e poi Montecarlo, Osaka, New York, Belgrado, una globe – trotter del mondo, un mondo apparentemente incantato, nel quale la manager di eventi si muove con grazia, professionalità ed eleganza portando inoltre il nostro fashion made in Italy nel mondo.

Crediti ph: James Scrymgeour

Press: Cristina Vannuzzi

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi

Close

Benvenuti nel nuovo Flash Style Magazine Vip

Benvenuti welcome nuovo Flash Style

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: