Ariannah: un percorso difficile segnato dall’importanza della musica

Ariannah ci parla della sua scelta di scrivere i propri testi in inglese, rimarcando la propria tenacia che ha confermato quanto la musica sia stata fondamentale nel suo processo di crescita.

 

Quando e perché hai deciso di iniziare a scrivere in inglese?

Ho scritto la mia prima canzone in inglese a 18 anni, ispirata dal panorama Pop/Rock. Successivamente ho scritto diversi inediti in italiano. Ho deciso poi con la musica trance di tornare sull’inglese ed è nata “By Your Side”, mi sono resa conto di quanto fosse coerente con il mio stile musicale.

 

Sei stata produttiva durante il lockdown oppure al contrario è stato un momento buio artisticamente parlando?

Durante il lockdown ho cercato ispirazione ovunque, non volevo perdere tempo e piangermi addosso. Scrivendo canzoni nuove ho allargato i miei orizzonti musicali.

 

C’è una cantante dalla quale prendi particolarmente ispirazione?

Taylor Swift è la mia fonte di ispirazione, ma amo moltissimo anche: Avril Lavigne, Foo Fighters, Pink Floyd, Led Zeppelin, Elisa.

 

Dal tuo nuovo singolo si evince chiaramente la tua tenacia nel combattere. Ti è servita più volte nel tuo percorso musicale?

Ho dovuto lottare molto in generale, non ho avuto un percorso musicale semplice. Forse questo mi ha dato modo di capire quanto è importante per me la musica.

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.