Andrea Franchini: dritto alla meta e conquista la preda! Comprendi?!

Andrea Franchini: dritto alla meta e conquista la preda! Comprendi?!

Tutto è nato ad un Carnevale improvvisato

Andrea Franchini, venticinquenne Toscano della provincia di Massa, è entrato a far parte del mondo cosplay a 15 anni, indossando un costume improvvisato last minute del Capitan Jack Sparrow. La sua somiglianza con Johnny Depp, l’ha successivamente portato ad impersonare lo stesso attore, vestendo i panni di tutti i suoi più noti personaggi. Gli sforzi compiuti negli anni per migliorare i suoi costumi e l’avvento della barba e dei baffi, lo hanno reso il Johnny Depp italiano. Il cosplay è divertimento, libertà di essere chi vogliamo per quei giorni in fiera, è staccare dalla vita di tutti i giorni per essere qualcun altro…

Presentati!
Salve a tutti ciurma! Mi chiamo Andrea e ho 25 anni. Sono un attore, un doppiatore (in fasce) e un cosplayer!

Da quanto fai cosplay?
Ho iniziato a fare cosplay nell’ormai lontano 2008. La prima fiera in assoluto per me è stata “Lucca Comics and Games”!

Come ti è venuto in mente di fare l’impersonator di Johnny Depp?
Ho sempre avuto una grande passione per Johnny Depp sin da bambino, quando uscì il primo Pirati dei Caraibi ne rimasi folgorato, da lì cominciai a seguirlo quasi ossessivamente fino ad oggi! Tutto è nato ad un Carnevale improvvisato, dove mi arrangiai un costume osceno da Jack Sparrow con barba e baffi disegnati; nonostante un tale scempio di vestito le persone quando mi videro rimasero sorprese per l’interpretazione del personaggio, e secondi alcuni anche per la somiglianza. Con la pubertà poi sono spuntati barba e baffi veri ed il resto è storia!

Il tuo cavallo di battaglia?
Credo che il mio cavallo di battaglia sia il Capitan Jack Sparrow, è quello più richiesto e il più amato fra i personaggi creati da Johnny Depp. Credo che sia il personaggio più bello da interpretare tra tutti quelli che ho fatto di Johnny.

Che consigli daresti a chi si avvicina a questo mondo?
Il consiglio che do sempre io è quello di prendere la cosa con leggerezza e non partire subito in pompa magna, alla fine è un divertimento e se diventa uno stress perde tutto il significato che il cosplay dovrebbe avere. Il cosplay è divertimento, libertà di essere chi vogliamo per quei giorni in fiera, è staccare dalla vita di tutti i giorni per essere qualcun altro, questo per me è il vero significato del cosplay!

Dove possiamo seguire i tuoi lavori?
Per seguire i miei lavori il social che uso di più ultimamente è Instagram, mi trovare con il nome di “Andrea.Franchini3” (https://www.instagram.com/andrea.franchini3/), le parti indubbiamente divertenti sono le storie che faccio!

Saluta i nostri lettori!
Un grandissimo saluto a tutti quanti voi che sostenete questa passione e che rendete persone “normali” come me qualcosa di più speciale! “Dritto alla meta e conquista la preda! Comprendi?!

 

 

 

Leggi anche l’intervista ad Flavia Ranocchia al seguente link http://flashstylemagazine.altervista.org/flavia-ranocchia-la-piccola-chibiusa/

 

Susanna Biancone
Redattrice, Cosplayer, Cantante, Gamer

Swan Cosplay – https://www.facebook.com/CosplaySwan/
Instagram – https://www.instagram.com/edelweiss_swan/

PH: Mario Buonanno, Gabriele Giardini, Kizuna Photo

Print Friendly, PDF & Email
 

Rispondi